Muovimente – Cooperativa Sociale
Poster WE Media V3 no email

Cerchiamo partecipanti per il progetto “W.E. Media – In Our Own Image” !

Il progetto include 2 scambi giovanili:

1. In Italia 4-11 Agosto 2018 (giorni di arrivo e partenza inclusi)

2. In Irlanda 2-8 Gennaio 2019 (giorni di arrivo e partenza inclusi)

Il progetto ha come tema il Women Empowerment, e coinvolge giovani donne della fascia d’età 15-20 da Irlanda, Italia, Inghilterra ed Olanda.

Costi: il progetto è interamente finanziato dal programma europeo Erasmus+, che copre i costi di vitto, alloggio e viaggio (fino a massimale).

L’unico contributo richiesto ai partecipanti è una quota di partecipazione di 50€ che include entrambe le mobilità.

Per iscrizioni e maggiori informazioni, contattateci via email all’indirizzo lilla.gosi@gmail.com !

Poster WE Media V3 no email

 

1st October 2018-30th September2019 (1)

“(Dis)appearing (dis)abilities with Schuman Volunteers”

SVE in POLONIA
Ottobre 2018 – Giugno/Settembre 2019
http://erasmus.schuman.pl/en/erasmus-schuman-vacancies/4498-call-for-volunteers-2018-2019

Application:

Volunteering in Poland 2018-2019 (1)

Application Form, Erasmus+ Volunteering in Poland 2018-2019

Si apre un’ ottima opportunità di Servizio Volontario Europeo a Tenerife dal settembre 2018! Cerchiamo una ragazza per questo progetto del cui racconta la sua esperienza il nostro ex-volontario, Francesco Ratano:

SVE A TENERIFE

Parte prima L’Isola

L’isola di Tenerife è nota per diverse ragioni: c’è chi dice sia un paradiso tropicale, un posto di vacanza di lusso, uno scoglio sperduto nel mezzo dell’ Atlantico, l’ isola dell’eterna primavera, un luogo a metà tra Africa, Europa e tropici. In generale, non è un posto in cui si capita per caso. Il clima è particolare per via della latitudine e dalle raffiche dei venti alisei, la temperatura si aggira per tutto l’anno intorno ai venti gradi di media. La fama di “Isola dell’eterna primavera” è in effetti un pregiudizio corretto e la fauna è estremamente variegata; spesso, anche poche centinaia di metri di dislivello portano un incredibile cambio di temperatura, panorama e vegetazione.Per chi ha fame di natura, di visioni di paesaggi è un’isola straordinaria. 30629906_10216330033066710_8701804630201335808_n Il volontariato che stavo svolgendo ha avuto luogo nella parte nord dell’Isola, nella città di Santa Cruz. Non ci sono molte spiagge accessibili nelle vicinanze ma il paesaggio costiero è bellissimo e ci sono diversi luoghi in cui si può fare il bagno… praticamente tutto l’anno.

Il mio SVE

Era una mattina di Giugno (mi pare mercoledì) quando accettai di partire per il progetto. L’estate era ancora agli albori e le informazioni su ciò che sarei andato a fare all’interno della fondazione Ataretaco piuttosto vaghe; ero già attivo nel mondo del volontariato oltre che in quello della scuola, non sarebbe certo stato un cambio enorme (pensavo) ma fu soprattutto l’idea dell’oceano a farmi decidere per il sì, dopo una piccola esitazione zittii i dubbi. Partii.

Appena arrivato mi sono trovato a mio agio, a lavoro e a casa e non son stato con le mani in mano; a metà luglio ho attivato un corso di spagnolo per dei ragazzi che la fondazione seguiva per inserirli nel mondo del lavoro ma che avevano bisogno di un aiuto con la lingua. Questi ragazzi erano inizialmente due, il gruppo si è poi aggregata una ragazza e poi altri due ragazzi. Dopo cinque mesi di lezioni, la classe era composta da cinque alunni, tutti hanno fatto enormi progressi nella lingua e quando nelle ultime lezioni ci siamo occupati di compilare il CV si sono resi conto che molte delle loro esperienze precedenti avevano un valore notevole nel mondo del lavoro! E’ stato motivante vedere in loro nascere una nuova idea di sé stessi, una fiducia ritrovata nelle proprie possibilità, per loro come per me fu un momento intenso. Una cosa che per noi ha poco valore, un punto di una lista in un progetto, per altri può significare molto. Non dare nulla per scontato. Mai.

Ad ogni modo, presso la fondazione Ataretaco la mia attività principale è la gestione di un gruppo di volontari del luogo che dà lezioni di spagnolo a immigrati, rifugiati e richiedenti asilo. Mi occupo di questo da Settembre. Gli alunni del corso sono per la maggior parte donne africane che una volta raggiunto il marito vogliono imparare la lingua dell’isola, ognuna con le proprie motivazioni: aumentare le possibilità di incontrare e comunicare con persone, entrare efficacemente nel mondo del lavoro, avere i mezzi per leggere un libro di ricette o anche solo uscire di casa, in un ambiente percepito come accogliente e sicuro. Portare avanti due corsi di spagnolo paralleli (quello con i ragazzi nel percorso sociolavorale e quello per immigrati e rifugiai) è un’esperienza molto particolare: mi ha portato a dover fronteggiare situazione piacevoli e molto appaganti, intervallati da delusioni, sorprese e gioia.

30657252_10216330133789228_4292164323033219072_n

Un’altra attività della Fondazione è l’attenzione alla difesa dell’ambiente, la raccolta di olio da cucina esato e vestiti. Attraverso una rete di enti di beneficenza sparsi su tutto il territorio spagnolo l’olio usato viene convertito in biodiesel, i vestiti puliti e redistribuiti tra i bisognosi o trasformati in strofinacci se troppo rovinati. Per pubblicizzare queste attività, sensibilizzare la popolazione a riciclare i rifiuti, a non buttare ma donare i vestiti usati e anche per trovare qualche nuovo volontario per le lezioni di spagnolo, Ataretaco partecipa a numerosi eventi pubblici come feste, sagre e notti bianche.

Colleghi e compagni

Lo SVE che sto portando avanti mi sta permettendo di fare esperienze nuove: gestire un gruppo di volontari e dare lezioni di una lingua che per me non è quella natia, il tutto in un paese straniero e lontano. Bene, tutto questo è nulla rispetto al carico emotivo ed esperienziale che sto acquisendo dal dividere casa e molti aspetti della vita con le mie colleghe e coinquiline. Beninteso, vivo da anni in case con altri ragazzi e ragazze anche all’estero tuttavia ogni persona è un mondo a sé, un’energia ed un’esperienza unica e irripetibile. Il quotidiano approcciarsi ad un universo “totalmente altro” rispetto a me mi ha portato a farmi moltissime domande su me stesso, a vivere esperienze contrastanti ed emozioni forti, buone e meno buone.

Per finire

E’ difficile dare un giuizio oggettivo ad un’esperienza in continuo divenire e ancora non conclusa. Posso solo dire che per il momento sto vivendo un anno davvero intenso e pieno di ragioni per essere ben ricordato. Non ho avuto problemi ad organizzare la mia vita nell’isola, le città di Santa Cruz e La Laguna sono in realtà un unico conurbamento, il quartiere in cui viviamo è esattamente nel mezzo delle due (il confine amministrativo passa esattamente nel nostro appartamento), ciò permette di godere delle attività di una grande città, nel mio caso specifico mi sono unito ad una compagnia teatrale e alla squadra di rugby dell’ Univeristà de La Laguna. Con la prima stiamo allestendo uno spettacolo che debutterà a maggio, con la seconda sto per cominciare un campionato regionale che (oltre a tenermi in forma) mi permetterà di viaggiare per molte altre isole dell’arcipelago. Insomma, sebbene l’isola possa far percepire una certa “lontananza” da casa e in generale dal mondo occidentale, si possono portare avanti moltissime attività e sviluppare progetti personali, oltre ad hobbies più “da turista” come whalewatching e passeggiate per le bellissime montagne del massiccio del Teide. Non va poi dimenticato che, tra una difficoltà e un’altra basta guardare fuori, un poco oltre le case per vedere l’Oceano e divagare un po’. Non nascondo che lo stress, tra lavoro ed attività è notevole e spesso gettare la vista in quell’azzurro mi piace e poi, in onestà, e’ un’isola tropicale e vi si vive bene.

Testo e foto da Francesco Ratano

SE IL PROGETTO VI INTERESSA, CONTATTATE LA NOSTRA ORGANIZZAZIONE: evs@muovimente.it ! DESCRIZIONE DEL PROGETTO:

evs a tenerife call

SVE in Ungheria per 10-12 mesi, inizio immediato!

Al volontario ideale piaciono:

– le diverse attivitá sportive e i giochi;

– lavorare con bambini e giovani;

– promouvere e organizzare programmi interculturali.

 

Leggete piú informazioni sul progetto sotto. Se il progetto Vi interessa, contattate Adrienn (Ada) dall’organizzazione hosting (Szabad Tér Egyesület / Open Space Association – youthxchange@gmail.com ) e la nostra organizzazione sending (Muovimente – evs@muovimente.it ) !

PATKA felhívás Proposed Activities: • take part in the organization and promotion of the extracurricular activities: language workshops, sport and cultural activities, leisure and free time events, trips and excursions, etc., • take part in the organization and promotion of other activities of the association: different workshops, sport and cultural activities, leisure and free time events, trips and excursions, etc., •get involved in several projects about formal and informal learning, •support the staff and teaching professionals to train their foreign language skill, •promote the international dimension of each activity bringing your own culture and attitude, •support students with fewer opportunity and disability during their after school activities, such as: homework, physical activities, self-confidence, etc., •support all the students or those who would like to be thought foreign language conversation and international project, •support students who are going to graduate in orienteering, •support teaching professionals in their activities in other international projects, •teach about your own culture and the opportunity of mobility abroad for students, •you will work on your own project(s), • you will go to the special EVS events organized by other NGOs, and the NA, •you will go to help other Volunteers in different programmes – as needed, •you will need to do some administrative work as well, however we can promise that it will not be more than 10% of your tasks, •go to different festivals to provide info and make the volunteering experience more popular.

Profile of the volunteer: • Likes sports and games • Patient • Not afraid of teenagers • Willing to play and engage in activities

In case of interest, please contact Adrienn (Ada) – email: youthxchange@gmail.com Szabad Tér Egyesület / Open Space Association Seat of association: Almos vezer u. 7 H-8000 Szekesfehervar Hungary

Cerchiamo partecipanti italiani ( e pure altre nazionalità, vedere sotto) per la formazione Erasmus+ Natural Elements! DSC_0063Il link al modulo per l’application: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSc_lsOjIQxeF75_iCs6qJc1NE4hee0Kg8A4JCtp79596qqfDg/viewform L’evento facebook: https://www.facebook.com/events/140425479994039/

– – – – –

Natural Elements is a training course for trainers, youth workers and educators, who like to work in connection with nature, want to develop their facilitation competences and add some special effects to their trainer’s body, mind, heart and spirit through nature based methods.

– – – – –

For participants from: Armenia, Azerbaijan, Belarus, Bulgaria, Czechia, Estonia, Georgia, Hungary, Italy, Moldova, Poland, Portugal, Russia, Spain, Ukraine.

– – – – –

Dates: 11th – 20th April 2018

– – – – –

Questions: projects@iwi.org.pl; team@georgia2018.eu

Deadline for this application form: 22nd January 2018, 12pm CET!

Spain 1

Vi proponiamo questo progetto SVE che ha già riscosso molto successo e giunto alla sua quinta edizione! Rural is Plural ti permetterà di passare 4 mesi (giugno-settembre 2018) in Spagna, La Noguera Medinaceli svolgendo attività nel campo dell’agroecologia, lavorando sullo sviluppo rurale. Vitto, alloggio e spese di viaggio coperti da fondi europei. Che aspetti? Do it!

EVS18_inSpain_Summer

 

A KIND OF MAGIC: long-term project promoting diversity
(detailed description is on: trainings.salto-youth.net/7014)

24775188_1602911759752456_8873198320608791701_n

★ WHAT IS IT? ★
A KIND OF MAGIC is a long-term Erasmus+ project for youth workers and youth leaders working with different diversity groups and marginalised youth.
It consists of 2 residential training courses (TC) and a coaching and practice phase between.

First meeting will take place 9-16. February 2018 in ecological center Slunakov (www.slunakov.cz/en/) close to Olomouc, Czech Republic.
Second meeting will take place 21-27. May 2018 in Sermugnano close to Rome, Italy.

Between the first and second training course participants will implement non-formal education activities in their local communities. They will receive support and coaching for developing them, and on second training course they will share their experience and learning.

WANT TO APPLY? bit.ly/apply_magic
WANT TO KNOW MORE? Write to us: amagicTC@gmail.com :)

Le auttrici

InterCultuRurality. Ecco ci sono. Un gruppetto di volontari. Sei ragazze di diversi paesi che hanno deciso di fare lo SVE con noi. Da luglio 2017 fino a giugno 2018, per un anno lavorano nella regione di Viterbo, agli istituzioni di AliceNova. In questo periodo, le ragazze si dedicano a riportare loro esperienze qui. Siete curiosi di sapere le avventure?

Seguite il BLOG!

Le auttrici

Cerchiamo un volontario italiano per il progetto SVE “The Next Generation”, da 10 ottobre 2017 a 4 agosto 2018 (10 mesi), a Snagov, Romania.

L’organizzatore del progetto è Geo Club & A4ACTION.

Nel progetto, insomma, parteciperanno 6 volontari di diversi paesi (dell’Italia, della Spagna e della Polonia).

Le attività principale: social media attività, attività educative, attività amministrative (con bambini e giovani in scuole elementare e in liceo; la promozione dei programmi Erasmus+ e dell’educazione non-formale; esplorare e sperimentare con l’uso d’internet e nuova media per massimizzare l’accesso alle informazioni pertinenti etc.)

Per candidarsi, scrivete a: evs@muovimente.it (nostro organizzazione d’invio) e thenextgenerationevs@gmail.com (l’organizzazione di coordinamento) e seguite il link: https://goo.gl/forms/RxGChRDg1v72XewE3

Più dettagli nel Infopack: https://drive.google.com/file/d/0B6K4BMlXJLupLTlIYlN3Q2NoRWc/view?usp=sharing

ad_thenextgeneration

 

Cerchiamo 1 volontario italiano per un progetto di 12 mesi con inizio a Gennaio 2018.

For more info:

https://www.icye.dk/fjordbaelt/

Fjord & Bælt, a Research Center, education and experience that transmits knowledge about marine life in the waters of Denmark.

Per candidarsi, scrivete a: evs@muovimente.it ed evs.incoming@icye.dk

SCADENZA: IL 20 SETTEMBRE 2017 !

EVS in Denmark (2)